November 8, 2018

February 20, 2018

Please reload

Post recenti

Come lasciarsi guidare dal proprio sogno e vivere felici.

January 18, 2018

1/1
Please reload

Post in evidenza

Natale spezzato - Broken Christmas

December 22, 2016

Sono rimasta profondamente scossa da quanto è successo presso il Mercatino di Natale di Berlino.

Sono rimasta scossa perché mi sono trovata esattamente nella stessa atmosfera gioiosa e festosa pochissimi giorni prima del fatto, a non molti km di distanza.

Sono rimasta scossa perché quella ragazza italiana morta scegliendo i regali di Natale, potevo essere io, come tutte le altre vittime, d'altra parte.

Sono rimasta scossa perché ogni fibra del mio corpo rifiuta la violenza di ogni tipo, ma soprattutto quella gratuita, vigliacca, diretta verso figure innocenti e indifese come è avvenuto qui.

Resto scossa anche perché mi rendo conto che non c'è una difesa contro questo tipo di odio, contro questa profonda cattiveria che esplode in atti del genere per motivi che io considero assolutamente ingiustificabili.

Le barriere anti camion?

Perquisizioni?

Esercito?

Purtroppo sono tutte illusioni, la verità è che è impossibile arginare la follia che abita le menti di questa gente, e l'unico modo per rendere i loro atti inefficaci e di onorare la memoria delle vittime è continuare ad affollare i mercatini di Natale, i centri commerciali, continuare a viaggiare, a prendere aerei e treni, senza paura ed a testa alta.

Piango per la razza umana. Piango per le vittime del Mercatino di Berlino, per il massacro del Bataclàn come piango per le migliaia di innocenti morti in Siria.

E' un buio tempo in cui vivere.

Cerchiamo la luce dentro di noi e non lasciamo che questa gente ci affoghi nella paura.

Namaste.

 

I've been deeply shocked by what happened at the Christmas Market in Berlin.

I am in shock because a few days before and not that far from there, I was enjoying the same lovely holiday Christmas atmosphere.

I am in shock because I could be that Italian girl that died while choosing Christmas gifts for her friends, as well as all the other victims, of course.

I am in shock because I deeply refuse every kind of violence, but more than ever such a mean, unbearable act of violence cowardly directed to innocent and vulnerable people.

I am in shock because I am perfectly aware that there is nothing we can do to control this kind of hate, against this deep cruelty, that ends up exploding in such events for reasons I can't understand.

Anti-truck barriers?

Searching every one entering the Markets?

The Army around the streets?

Unfortunately these are illusions, the truth is, it's impossible to control the insanity that lives in these people's minds, and the only way to honour the victims and keep the assassins from destroying our lives is  to keep going around Christmas Markets, shopping malls, to keep traveling in planes and trains, fearless.

I cry for human race. I cry for Christmas Markets victims, for the massacre at the Bataclàn and for the innocents killed in Syria every single day.

It's a dark time to live in.

Search for the light inside of you, don't let them drown you in fear.

Namaste

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici