Hatha Yoga

Lo Yoga del Sole e della Luna

L’Hatha Yoga è uno stile antico e meraviglioso.

Il nome include le parole Sole e Luna, in riferimento in particolare ai due canali energetici al cui equilibrio mira l’intera pratica.

IL nome fa riferimento anche alla FORZA, fisica e mentale, indispensabile per dedicarsi alla pratica quanto è necessario per ottenere i benefici e l’evoluzione fisica e spirituale che questa può offrire.

La pratica è intensa ma rilassata, adatta a tutti i livelli, anche se il praticante meno esperto dovrà lavorare su senso di competizione e sulla consapevolezza del movimento e del respiro.

La pratica dell’Hatha Yoga è stata interpretata in Occidente come prevalentemente disica, incentrata sulle posizioni e più dedicata all’apparenza “atletica” dello Yoga.

In una visione più completa e più aderente alla tradizione invece, la pratica fisica prende spunto dalle pochissime posizioni indicate nei testi sacri, che hanno poi avut una grande evoluzione andando nei millenni a fornire una solidissima base su cui costruire il benessere necessario alla fase meditativa, anch’essa centrale.


COSA ASPETTARSI

Una lezione di Hatha Yoga si compone di una fase iniziale di concentrazione e interiorizzazione, seguita da un riscaldamento dinamico per prepararsi alla fase fisica, e si concluderà poi con la fase meditativa.

L’intensità delle lezioni varia in base alla stagione, il momento della giornata, l’argomento stesso trattato durante la pratica – ma l’unica regola costante è ascoltare il corpo ed i suoi segnali.

I movimenti sono lenti, rilassati e consapevoli.

La pratica è aperta a tutti i livelli, dai principianti agli esperti, perfetta per cogliere la vera essenza dello Yoga, e di ciò che lo rende una disciplina speciale.